L’Estate in Antartide

L’Antartide può sembrare un regno di inverno perpetuo, ma anche qui ci sono delle stagioni, ma solo due: estate e inverno.

In Antartide l’estate va da ottobre a marzo. Vicino alla costa la temperatura può superare i 10°C (50°F), e ad altitudini più elevate può raggiungere i -30°C (-22°F). La temperatura più alta mai registrata in Antartide è stata di 20,75°C (69,35°F). La costa e la penisola sono molto più calde.

L’Antartide ha sei mesi di luce in estate a causa dell’inclinazione dell’asse terrestre rispetto al sole. Durante l’estate, l’Antartide si trova sul lato della Terra inclinato verso il sole ed è costantemente esposto alla luce del sole.

Il periodo migliore dell’anno per visitare l’Antartide è l’estate, quando la fauna selvatica è al suo apice.

Novembre offre, senza dubbio, il periodo più avventuroso per visitare la Penisola. Alcuni operatori tendono a scoraggiare i viaggi a novembre, poiché le temperature tendono ad essere più basse e il ghiaccio limita l’accesso in alcune aree. Tuttavia, le basse temperature offrono anche i paesaggi più impressionanti. È un buon momento per guardare i pinguini accoppiarsi. Entro la fine di novembre vedrai molti nidi pieni di uova.

Dicembre e gennaio sono i mesi con più sole (fino a 20 ore al giorno) e le temperature giornaliere sono le più alte. I pinguini iniziano a schiudersi ei pulcini di pinguino sono i più comuni in questo periodo dell’anno.

Febbraio e l’inizio di marzo sono i periodi migliori per vedere le balene. Le temperature iniziano a scendere mentre la stagione inizia a cambiare. Per cio durante questo periodo ci sono meno navi in funzione.

[Photo from Unsplash]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.